Bonus condizionatori 2018 detrazioni fino al 65%

L’estate è alle porte, il caldo è arrivato e non riusciamo già a sopportarlo. Acquistare un condizionatore portatile classe A+++ potrebbe essere la spesa più azzeccata della stagione se non fosse per il prezzo un tantino alto.

Il bonus condizionatori 2018 permette a chi si vuole rinfrescare di poter acquistare un prodotto di classe non inferiore alla A+ usufruendo delle detrazioni fiscali IRPEF (Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche) fino a un massimo del 65% e con l’IVA agevolata al 10%.

Ma come è possibile sfruttare il bonus condizionatori 2018?

Incominciamo col dire che tutti possono usufruire degli incentivi ma a patto che si rispetti una procedura che attesti il nostro acquisto: farsi rilasciare una regolare fattura, il bonifico deve riportare il codice fiscale dell’acquirente e la causale, l’intestazione del venditore e la P. IVA in modo che tutto sia tracciato alla perfezione (puoi acquistare un condizionatore su https://www.condizionatoreportatile.com/ ).

Bonus condizionatori 2018 detrazioni fino al 65%Una volta raccolta la fattura, quando compileremo il Modello 730 semplificato o il Modello Unico allegheremo la documentazione che attesta il nostro acquisto in modo da esser sicuri di usufruire della detrazione IRPEF.

Il pagamento può essere effettuato anche con carta di credito o debito ma anche in questo caso ai fini della detrazione fiscale è assolutamente necessario conservare le fatture e le ricevute dei pagamenti.

Naturalmente l’agevolazione fiscale vale per il 2018 e si usufruirà per quest’anno nel 2019.

Si può chiedere la detrazione come stabilito dal bonus condizionatori 2018 in due modi:

  • Ecobonus: se intendiamo sostituire i nostri vecchi condizionatori con dei nuovi a risparmio energetico, la detrazione ammonterà al 65%; il limite massimo di spesa detraibile è 46.154€
  • Bonus mobili: la detrazione ammonterà al 50% per l’acquisto di condizionatori di classe non inferiore alla A+ è per un massimo di 10.000€
Vedi anche  Lavori Idraulici: quali sono scaricabili?

Per quanto riguarda la riduzione dal 22% al 10% dell’IVA, questa si applicherà solamente al costo dell’installazione.

Detto questo, è consigliabile usufruire degli incentivi per modernizzare e rendere più accogliente la nostra casa attraverso l’acquisto di condizionatori con un’alta efficienza energetica sia per la detraibilità e sia per l’oggettivo risparmio energetico.

Chiudi il menu
Mostra
Nascondi